-->

Controllo di serbatoi di stoccaggio

Controllo di serbatoi di stoccaggio

L'attenzione del pubblico nei confronti dell'ambiente determina una forte pressione sulle compagnie petrolifere per migliorare le proprie pratiche in tema di salute e ambiente. Il controllo dei serbatoi di stoccaggio è sempre stata un'attività che ha richiesto tempi lunghi, ma ora le aziende possono affrontare queste operazioni mediante la scansione 3D.

Per ridurre i rischi di errore umano e garantire l'affidabilità delle misure, la scansione 3D a lungo raggio può costituire un'alternativa ai tradizionali metodi di controllo manuali. Le tecnologie di scansione laser ad elevata precisione sono utilizzate per acquisire misure in tre dimensioni per varie applicazioni, fra cui:

  • Disposizione dei serbatoi: determinazione del corretto orientamento dei serbatoi valutando l'angolo e la forma del pavimento rispetto alla gravità. Questo può essere effettuato con l'aiuto delle soluzioni di controlli non distruttivi di Creaform per raccogliere dati, come i profili dei fondi e quelli di scostamento dalla sfericità, per generare report di controllo.
  • Tabelle di reggettatura: Sono utilizzate per stimare il volume di un serbatoio. Il volume complessivo del serbatoio viene separato in strati, da cui è possibile esprimere, grazie alla tabella, l'altezza del serbatoio rispetto al volume.
  • Calcolo del volume del bacino di contenimento: È utilizzato per garantire che il bacino di contenimento sia abbastanza ampio per contenere l'80% dell'intero volume del serbatoio, in caso di perdita.

Dalla disposizione alla reggettatura dei serbatoi, al calcolo del volume del bacino di contenimento, le soluzioni di controlli non distruttivi Creaform ed i servizi di metrologia possono aiutarvi a portare a termine qualunque progetto di scansione 3D. Soluzioni che garantiscono accuratezza ed efficienza ovunque.