By continuing to use the site you agree to our privacy and cookie policy.

OK

Ispezione di parti e componenti in composito per l’industria automobilistica, aerospaziale, nautica e sportiva

Lo scanner 3D MetraSCAN BLACK aiuta a ridurre i costi e i tempi di misurazione

 Un dipendente di Blacks SRL scansiona le apparecchiature di incollaggio con il MetraSCAN BLACK con il C-Track

La società italiana Blacks S.r.l. è stata fondata nel novembre 2011 da un gruppo di giovani ed esperti specialisti in materiali compositi, ed è specializzata nella progettazione, prototipazione e produzione di componenti in materiale composito avanzato (carbonio, vetro, fibre aramidiche e ibride) per l’industria automobilistica, aerospaziale, nautica e sportiva.

I clienti di Blacks richiedono accuratezze dimensionali estremamente elevate. Per questo motivo l’azienda si è sempre dotata di strumenti di misura 3D utilizzati quotidianamente nel controllo dimensionale e nella validazione di modelli in entrata, di stampi e di componenti in uscita. A volte queste tecnologie vengono utilizzate anche per applicazioni di reverse engineering, semplificando il processo produttivo.

Per migliorare la propria attrezzatura metrologica, Blacks ha deciso di acquistare lo scanner 3D portatile MetraSCAN BLACK di Creaform. Il sistema ha convinto grazie alla maggiore velocità di scansione senza bisogno di target rispetto ai sistemi utilizzati in precedenza, e alla possibilità di acquisire parti lucide senza ricorrere ad opacizzanti. Lo scanner Creaform è più veloce, più versatile ed efficiente in tutte le situazioni e può essere utilizzato in una più ampia gamma di applicazioni.

Poiché Blacks possedeva già diversi sistemi di misurazione, è stato facile implementare il nuovo sistema, dato l’utilizzo molto intuitivo dello scanner Creaform. Gli operatori hanno rapidamente acquisito familiarità con il nuovo strumento e lo hanno utilizzato rapidamente al massimo delle sue potenzialità.

 

MetraSCAN 3D garantisce il perfetto processo di incollaggio

Il MetraSCAN 3D è stato utilizzato per controllare il legame tra due componenti assemblati. Nel settore dei materiali compositi, l’incollaggio avviene generalmente con l’ausilio di dime specifiche per preparare e mantenere la posizione reciproca delle due parti durante l’adesione.

Il MetraSCAN 3D viene utilizzato per eseguire la scansione di apparecchiature di incollaggio in Blacks

Prendiamo un esempio dall’auto da corsa partendo dai seguenti presupposti:

  • I componenti per auto da corsa hanno parametri di omologazione molto severi (+ – 0,5mm / 1000mm)
  • Le dimensioni vincolate sono misurate sull’incollaggio e non sui componenti singoli.
  • L’incollaggio raggiunge una complessità molto elevata, con importanti adattamenti manuali, e viene eseguito tra i componenti con aree sia lavorate a macchina che lavorate a mano.
  • Le dime di incollaggio sono calibrate per ottenere il risultato ma, in alcuni casi, non è possibile affidarsi solo alle dime: i componenti in materiale composito, durante la stagionatura, possono subire grosse deformazioni dovute a strati sbilanciati. Queste deformazioni non sono sempre perfettamente prevedibili quindi il componente potrebbe non adattarsi perfettamente alla dima.

In queste condizioni, che si verificano frequentemente nella produzione di prototipi per il settore motorsport, avere un controllo in tempo reale dell’incollaggio, quindi durante il processo di consolidamento dell’adesivo, permette di raggiungere un risultato ottimale in fase di produzione.

Ecco cosa ha fatto Blacks: “Poiché il valore dell’assieme incollato era maggiore di € 15.000, si è deciso di procedere con una dima di incollaggio e un monitoraggio continuo durante la fase di indurimento dell’adesivo, per garantire il corretto posizionamento reciproco delle parti.”

Avrebbero potuto fare lo stesso controllo con il vecchio strumento di misurazione? Non possono dirlo, in quanto la forte limitazione dell’opacizzazione delle superfici li ha sempre scoraggiati nel tentativo.

Questo particolare utilizzo del MetraSCAN 3D si differenzia dall’uso quotidiano come l’ispezione stampi e il controllo dimensionale, tuttavia dimostra come sia funzionale nel caso di incollaggio di prototipi o di allestimenti di componenti incollati senza la necessità di creare supporti di incollaggio dedicati.

 

MetraSCAN 3D aiuta Blacks a aggiudicarsi nuovi lavori

Verifica del corretto posizionamento dei fori in un modello: una tipica applicazione per il MetraSCAN 3D in Blacks

Verifica del corretto posizionamento dei fori in un modello: una tipica applicazione per il MetraSCAN 3D in Blacks

“Di sicuro avremmo potuto portare a termine il lavoro descritto con un’altra attrezzatura ma con costi e tempi maggiori, rischiando la perdita dell’ordine. Aver impiegato un sistema MetraSCAN BLACK di Creaform è stata la chiave di volta del progetto”, commenta Daniele Malusardi, Project Manager di Blacks Srl.

“Continueremo con l’utilizzo quotidiano della misura 3D nel controllo di stampi, modelli e componenti, nei casi di reverse engineering e incollaggio di prototipi o pezzi unici. Rimaniamo comunque sempre attivi nella ricerca di soluzioni applicative innovative a supporto della produzione. I punti di forza del sistema Creaform applicato alla nostra esperienza sono sicuramente la grande velocità di scansione e la versatilità della tecnologia di misura.”

 

Logo BLACKS COMPOSITES

Articolo scritto da Creaform

Condividi
Commenti sull'articolo

Cerchi una soluzione di metrologia 3D?

Creaform è famosa nel mondo per le sue tecnologie avanzate. Abbiamo perfino vinto 5 Red Dot Award.

Scopri i nostri prodotti.