By continuing to use the site you agree to our privacy and cookie policy.

OK

Posizionamento dei manichini da crash test

“Lo scanner MetraSCAN 3D di Creaform e lo strumento per il posizionamento dei manichini consentono la validazione e la documentazione dei test con una precisione e una velocità senza precedenti”.

Manichino ingegneristico Capgemini pronto per essere scansionato circondato dal bersaglio

 

I manichini da crash test vengono impiegati nello sviluppo di quasi tutti i tipi di veicoli, simulando in laboratorio gli effetti che un incidente stradale potrebbe avere sul corpo umano. Oggi questi test, così come l’uso di manichini, sono obbligatori ovunque per l’omologazione di un veicolo.

Il Passive Safety Center di Capgemini Engineering, con sede in Austria, è conosciuto come fornitore di servizi di categoria A per la sicurezza passiva nell’industria automobilistica, con oltre 20 anni di esperienza. Grazie al solido know-how nelle aree ingegneria, simulazione, test e omologazione, l’azienda offre supporto ai suoi clienti in tutto il mondo dalla prima fase concettuale del veicolo, fino alla SOP. Capgemini Engineering è nota inoltre per lo sviluppo e la configurazione di sistemi di test.

Integrando la sicurezza dei veicoli nell’intero processo di sviluppo, Capgemini Engineering può offrire soluzioni complete per lo sviluppo del mezzo. Su questa base, è in grado di offrire un know-how all’avanguardia per quanto concerne la resistenza alle collisioni, i sistemi di ritenuta e altri elementi interni ed esterni legati alla sicurezza passiva, come la protezione dei pedoni e l’impatto con coinvolgimento della testa. Lo sviluppo può variare da un singolo componente fino a un veicolo completo.

Posizionamento dei manichini da crash test con l’ausilio del Dummy Positioning Tool

Creaform offre una soluzione che aiuta a portare i manichini più velocemente nella posizione prescritta. A questo scopo, si applicano al manichino degli adattatori di posizionamento, che vengono poi tracciati da un sistema di telecamere. Nell’app per il posizionamento dei manichini, le deviazioni rispetto alla posizione di riferimento vengono visualizzate in tempo reale e simultaneamente per tutti i punti ed evidenziate con colori: il manichino deve essere spostato fino a quando tutti i valori sono verdi. Anche le distanze possono essere configurate molto facilmente. Ad esempio, le ginocchia devono essere ad una certa distanza. Una volta configurato il manichino, un protocollo viene creato simultaneamente per tutti i punti di misura, premendo un pulsante.

 

MetraSCAN 3D manichino camicia rossa con scansione 3D con laser Immagine 3D bianca del manichino scansionato

In Capgemini Engineering questo programma software è utilizzato dal 2020, insieme allo scanner MetraSCAN 3D e alla sonda tastatrice HandyPROBE, per misurare veicoli completi e assiemi di componenti, prima e dopo un incidente. Inoltre, le configurazioni di prova vengono scansionate prima e dopo un crash test per la valutazione e per il coordinamento della configurazione di prova con il cliente.

Riguardo al software, oltre allo strumento di posizionamento del manichino, vengono utilizzati i software di acquisizione dati VXelements di Creaform 3D e Polyworks di Innovmetric.

Prima di disporre del sistema Creaform, Capgemini Engineering utilizzava un sistema di misurazione basato su telecamere, che presentava tuttavia limitazioni funzionali. Necessitava, ad esempio, di una sala metrologica fissa che doveva essere calibrata con grande dispendio di tempo. Con la sua soluzione, Creaform permette di combinare in un unico sistema sonda tastatrice e uno scanner 3D per la rilevazione dei veicoli incidentati.

Caratteristiche e vantaggi

  • Le scansioni 3D hanno un ampio spettro di impiego:
    • sono in grado di scansionare e referenziare oggetti di grandi dimensioni.
    • possono rappresentare con sufficiente livello di dettaglio anche piccoli oggetti.
  • Sonda tastatrice e scansione 3D in un unico sistema:
    • Agevole combinazione di scansioni 3D e sonde tastatrici in un unico progetto.
    • Stesso riferimento per la scansione e la sonda tastatrice. Sono quindi escluse deviazioni tra la scansione e la tastatura.
  • Interfaccia a VXelements facile da usare e ben documentata:
    • È possibile implementare con facilità gli strumenti software aziendali di Capgemini Engineering, come FMH Wizard.

Capgemini Engineering è molto soddisfatta della soluzione flessibile offerta da Creaform per la misurazione dei crash test, che viene utilizzata sia nel laboratorio di prova interno, sia sulla pista per i crash test di Capgemini Engineering. Anche il risparmio di tempo durante la misurazione è enorme.

Manfred Harrer, Senior Test Expert di Capgemini Engineering, riassume così i vantaggi: “Grazie alla possibilità di creare scansioni 3D in modo facile e veloce, sempre più spesso (soprattutto in tempi di Coronavirus) la configurazione di prova è coordinata con il cliente per mezzo di scansioni 3D. Inoltre, i progetti di test eseguiti insieme al dipartimento interno di ingegneria, vengono elaborati con maggiore efficienza, grazie alla possibilità di effettuare la scansione 3D di ogni configurazione di prova. A differenza del sistema di telecamere utilizzato in passato, nella soluzione di Creaform il riferimento si trova sul veicolo e questo ne consente la misurazione indipendentemente dalla sala metrologica o da una parete metrologica e senza necessità di fissaggio. In precedenza, invece, durante la misurazione il veicolo non era disponibile per altre preparazioni. Il sistema di misurazione di Creaform consente di eseguire lavori sul veicolo parallelamente alla misurazione, con conseguente aumento dell’efficienza”.


Testa fittizia per scansione 3D MetraSCAN su un tavolo

Capgemini logo

Articolo scritto da Creaform

Commenti sull'articolo